Le emozioni nell’organizzazione del matrimonio

Ci siamo: telefonate, messaggi, chat, incontri, sopraluoghi…
Mesi e mesi dedicati a scambi di idee, proposte, decisioni.
Ho cercato di starvi accanto, di interpretare, comprendere e realizzare.

Ora è tutto pronto!

Controllo con un rapido sguardo. Lui ti sta aspettando:
è entrato dando il braccio alla sua mamma, emozionato e felice, non vede l’ora di vederti.

Si, ti si aspetta… Eccoti!

Mi cerchi con lo sguardo, ti aiuto a scendere dall’auto, ti sorrido, sistemo l’abito.
Ok, vai! Piano, sei bellissima… Ti guardo entrare.
Una rapida occhiata all’orologio: perfetto! Orario perfetto.

Sarà tutto come desideravate?

La cerimonia scorre senza intoppi, sono commossa. In location tutto è pronto per accogliervi e festeggiarvi.
Ed io in fondo in fondo lo so che rimarrà nel cuore ed impressa nei miei occhi la gioia dei vostri sorrisi, ma il senso di vuoto che si presenta ogni volta che un progetto ha preso vita riempirà la giornata di domani.

Ogni coppia si porta via un pezzetto del mio cuore.
Siate felici! Buon cammino.